Migranti, una fonte alternativa della storia nazionale



E’ un genere letterario operanteda decenni, eppure pressoché sconosciuto e pochissimo valorizzato. Si chiama «scrittura autonarrativa». Proviene dalle varie memorie personali e dai ricordi stesi da persone per lo più senza notorietà, e fornite a centri che raccolgono questo genere di lavori. La principale istituzione italiana in questo senso è la Fondazione di Pieve Santo Stefano, che è arrivata a custodire ben ottomila diari, lettere e memorie di privati. Adesso quella Fondazione ha compiuto un’operazione nuova e moderna e perfino, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin