Migranti dirottano mercantile che li sta riportando in Libia, Salvini: “In Italia non entrano”


migranti dirottamento mercantile  



Il mercantile “Elhiblu 1” che aveva soccorso un gruppo di 108 migranti che avevano fatto naufragio nel Mediterraneo, in zona Sar libica e li stava riportando a Tripoli, è stato costretto ad invertire la rotta e sta puntando verso Malta. A dare notizia del dirottamento è stato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. L’azione di forza è avvenuta quando la nave era a sole sei miglia da Tripoli: i migranti, resisi conto che stavano per essere riconsegnati ai libici, si sono ribellati e minacciando il comandante e l’equipaggio li hanno costretti ad invertire la rotta.

La Guardia costiera italiana è stata allertata e monitora la situazione perché c’è il timore che., come avvenuto in passato, i maltesi possano far passare la nave lasciandola dirigere verso Lampedusa. “In Italia sicuramente non entrano”, ha avvertito Salvini, “non siamo più ai soccorsi, sarebbe il primo atto di pirateria in alto mare. Sappiano che l’Italia la vedranno con il cannocchiale”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin