Merkel attacca i sovranisti: “Sono portatori di violenza”



 La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha invitato gli attivisti del suo partito a reagire ai nazionalisti che vogliono “rompere o indebolire” l’Unione europea, portando la violenza. Intervenendo a una convention della Cdu, Merkel ha dichiarato: “Vediamo come gli altri stiano cercando di violare i tabù, dire le cose apertamente, mettere tutto in discussione. Non dobbiamo mai permetterlo. I pensieri si trasformano in parole, le parole diventano azioni e questo porta alla violenza”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin