Mediterranea denuncia, gommone riportato in Libia



Un gommone in difficoltà a 78 miglia dalla Libia, con a bordo tra i 20 e i 40 migranti è stato intercettato dai libici e riportato a terra. Lo rende noto la nave “Mare Jonio” di Mediterranea, nel corso delle sue attività di monitoraggio. La nave ha ricevuto una segnalazione dall’aereo di ricognizione Colibrì di Pilotes Volontaires che opera in partnership con Sea-Watch e ha informato le autorità italiane. “Da Roma – riferisce la ong – ci è stato risposto che il coordinamento dell’intervento era già stato assunto dalla cosiddetta Guarda costiera libica e che, in caso di bisogno, saremmo stati contattati da loro. Abbiamo provato quindi a metterci in comunicazione coi libici ma non hanno mai risposto alle chiamate”.  Sempre da Roma in tarda serata è venuta la conferma che “che la Libia aveva operato l’intervento, intercettando il gommone”. Le persone che erano a bordo, sostiene Mediterranea, sono state tutte presumibilmente ricondotte forzatamente sulle coste libiche.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin