Mbs prova a uscire dalla crisi: «Omicidio premeditato»



L’assassinio di Jamal Khashoggi è stato premeditato, anche se ancora non si conosce il mandante. A dirlo è il pubblico ministero di Riyadh, dopo che una task force turco-saudita ha fornito le prove e ora sta interrogando i sospetti. Se inizialmente le autorità di Riyadh avevano negato di essere al corrente di quanto accaduto al giornalista sparito il 2 ottobre, avevano poi dichiarato fosse stato vittima di una rissa. Dopodiché la Saudi Gazette aveva scaricato la colpa sul Qatar: quello … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin