Mazda CX-5 Circolo Polare Artico


La SUV compatta Mazda CX-5, recentemente rinnovata, ha attraversato il Nord Europa da Capo Nord a Rovaniemi, passando per Lulea.

La nuova Mazda CX-5 è stata protagonista dell’impresa sul Circolo Polare Artico, lungo i paesaggi artici del Nord Europa, alla ricerca della Aurora Boreale. Il convoglio della SUV compatta giapponese, ovviamente dotata di trazione integrale AWD, è partito dalla Norvegia, precisamente da Capo Nord.

La tappa intermedia di questa impresa a bordo della Mazda CX-5 restyling è stata la città di Lulea, in Lapponia, sulle coste ghiacciate del Golfo di Botnia, al confine tra Svezia e Finlandia. La tappa finale, invece, è stata Rovaniemi, in Finlandia, nota anche come la città ufficiale di Babbo Natale.

Tutti gli esemplari della Mazda CX-5 impegnati in questa iniziativa appartengono alla versione restyling, nota anche come Model Year 2019. Tra le novità figurano l’interfaccia HMI aggiornata, le finiture dell’abitacolo in vero legno, gli interni in vera pelle Nappa con i sedili anteriori dotati del sistema di ventilazione e il sistema multimediale Mazda Connect completo di Apple Car Play e Android Auto.

Per l’impresa della rinnovata Mazda CX-5 sul Circolo Polare Artico è stato fondamentale il dispositivo G-Vectoring Control Plus – noto anche con la sigla GVC+ – che agisce sull’impianto frenante per controllare l’imbardata e migliorare la stabilità. Il sistema di trazione integrale intelligente AWD, invece, è dotato di 27 sensori che monitorano le condizioni stradali e le intenzioni del conducente.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin