May chiederà rinvio del divorzio dall’Ue e insiste per il terzo voto


Brexit May

Foto: ARTUR WIDAK / NURPHOTO 


 Theresa May




 La premier britannica, Theresa May, va avanti per la sua strada e insiste nel chiedere che l’accordo siglato con Bruxelles venga messo ai voti per la terza volta alla Camera dei Comuni nonostante lo speaker della Camera, John Bercow, abbia sconsigliato se l’intesa non venga ripresentata ai deputati con qualche modifica “sostanziale” (cosa che peraltro Bruxelles esclude). 

Il segretario alla Brexit, Stephen Barclay, ha ipotizzato che la votazione potrebbe aver luogo la prossima settimana dopo che la premier May avrà chiesto un rinvio all’UE. May intanto ha preannunciato che intende chiedere al Consiglio Ue di giovedì prossimo un rinvio dell’uscita del 29 marzo: un suo portavoce ha preannunciato che la premier scrivera’ al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, delineando i suoi prossimi passi e presumibilmente avanzando una qualche richiesta di rinvio del divorzio. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin