Mattarella accoglie la salma di Megalizzi a Ciampino, giovedì i funerali



E’ stata rimpatriata la salma di Antonio Megalizzi, il giornalista italiano ucciso una settimana fa nella strage terroristica di Strasburgo. Ad accoglierla all’aeroporto di Ciampino c’era il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che si è raccolto in preghiera davanti alla bara, affiancato dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro. Il padre del ragazzo, Domenico, e la fidanzata Luana, che erano andati a prendere il corpo del congiunto, si sono intrattenuti alcuni minuti con il Capo dello Stato. La salma di Megalizzi è stata poi trasferita al Policlinico Gemelli per la Tac disposta dalla procura e poi tornerà a Ciampino per essere portata a Trento dove potrebbe giungere già stasera. A Trento la salma sarà accolta dall’arcivescovo Lauro Tisi che guidera’ la preghiera. La camera ardente resterà aperta, ininterrottamente, fino al giorno dei funerali che, con tutta probabilità, si svolgeranno nel pomeriggio di giovedì.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin