Mastro Paul e quelle riletture introspettive



Dieci brani con un sound tutto nuovo e jazzato su atmosfere soft, coinvolgenti e quasi commoventi. Perché è un piccolo gioiellino In the blue Light, composto da brani del suo repertorio ripresi con nuovi arrangiamenti e collaborazioni di grande spicco. A partire dalla chitarra di Bill Frisell, delicatissima in Love, e poi Wynton Marsalis presente nel brano Pigs, sheeps and Wolves. Album delicatissimo, quasi un confronto con se stesso. Basta affacciarsi fuori e lasciarsi coccolare dalle note di Darling Lorraine e … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin