Mastandrea: «Gli alieni? Mi piacciono solo quelli umani»


L’attore protagonista della fanta-favola di Paola Randi. «Anche nel mio debutto alla regia affronto il tema della perdita» – Stefania Ulivi /CorriereTV
CONTINUA A LEGGERE »

Valerio Mastandrea il nuovo film di Paola Randi, prodotto dalla Bibi Film in collaborazione con Rai Cinema e Timvision production che uscirà nelle sale il 7 giugno distribuito da Lucky Red. Il professore (Valerio Mastandrea) da quando ha perso la moglie, vive isolato dal mondo nel deserto del Nevada accanto all’Area 51. Dovrebbe lavorare a un progetto segreto per il governo degli Stati Uniti, ma in realtà passa le sue giornate su un divano ad ascoltare il suono dello Spazio. Il suo solo contatto con il mondo è Stella, una ragazza che organizza matrimoni per i turisti a caccia di alieni. Un giorno gli arriva un messaggio da Napoli: suo fratello (Gianfelice Imparato) sta morendo e gli affida i suoi figli, andranno a vivere in America con lui. Anita 16 anni e Tito 7 (Chiara Stella Riccio e Luca Esposito), arrivano aspettandosi Las Vegas e invece si ritrovano in mezzo al nulla, nelle mani di uno zio squinternato, in un luogo strano e misterioso dove si dice che vivano gli alieni.


Link ufficiale: http://static.video.corriereobjects.it/widget/content/playlist/xml/playlist_d5f6003e-7de1-11df-a575-00144f02aabe_dateDesc.xml

Autore dell'articolo: admin