Masih Alinejad: «Cella, minacce ed esilio ma non ci fermeranno»



«Con una condanna così pesante all’avvocata Nasrin Sotoudeh, la magistratura iraniana pensa di terrorizzarci». A parlare, al telefono da New York dove vive in esilio, è Masih Alinejad, promotrice della campagna contro il velo Stealthy Freedom (Libertà clandestina). «Su Facebook dal 2014 invito le iraniane a postare le loro foto a capo scoperto, un gesto che può costare caro. Una campagna appoggiata da tanti uomini, che si sono fatti fotografare accanto a madri, mogli e figlie senza velo». «Nasrin era … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin