Marsala, omicidio Nicoletta Indelicato: 2 fermi


nicoletta-scomparsa-marsala-due-arresti.jpg

Svolta nelle indagini sulla scomparsa e l’omicidio di Nicoletta Indelicato, la ragazza di Marsala (Trapani) che era svanita nel nulla nella notte tra sabato e domenica scorsi e il cui corpo senza vita è stato rinvenuto carbonizzato nelle campagne di contrada Sant’Onofrio.

I carabinieri hanno arrestato nelle scorse ore un’amica della vittima e un uomo che rispondono ai nomi di Margareta Buffa, 29 anni, e Carmelo Bonetta, di 34, da stanotte in carcere accusati dell’omicidio e della soppressione del cadavere della ragazza di 25 anni.

Il corpo di Nicoletta era stato trovato ieri sera. Dopo la scomparsa i sospetti degli inquirenti si erano concentrati da subito sull’amica con cui la ragazza aveva passato la serata.

Il sindaco di Marsala aveva raccolto l’allarme dei genitori di Nicoletta Indelicato diffondendo una foto della ragazza nelle ore immediatamente successive alla denuncia di scomparsa:

La giovane, nella notte fra sabato e domenica, dopo essere uscita con un’amica, non ha fatto più rientro nella sua abitazione. Da qui la denuncia presentata dai genitori in grande apprensione per la figlia. Quando ha fatto perdere le sue tracce la ragazza, di corporatura normale, vestiva un maglione bordò e un paio di pantaloni grigi.

Margareta Buffa fin dalle prime fasi delle indagini non era parsa collaborativa, anzi sembrava nascondere qualcosa. Messa sotto torchio durante un interrogatorio si sarebbe contradetta più volte facendo trapelare dissidi tra lei e Nicoletta fino a crollare confessando l’omicidio, secondo quanto riferisce l’edizione locale di Repubblica. Gli inquirenti dovranno ora fare chiarezza sul movente.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin