Mario Martone: «È il movimento a renderci vivi»



Il punto di partenza è la fine del Giovane favoloso, il film di Mario Martone su Leopardi, secondo capitolo di una trilogia ideale che si apre con Noi credevamo e termina con il nuovo film del regista napoletano, in sala dal 20 dicembre dopo l’esordio in concorso al Festival di Venezia: Capri Revolution. «Il film inizia idealmente dal finale del Giovane favoloso – dice infatti Martone – nel quale Leopardi è affacciato sul golfo di Napoli e si sentono i … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin