Mapplethorpe, testimone dello stupore antico


La Galleria Corsini a Roma è un luogo magico, destinato allo stupore tutto l’anno, ma con le apparizioni di Robert Mapplethorpe – disseminate nelle sale come fossero visitatori ghosts – sprigiona un’energia inconsueta e sembra sviluppare la trama di un romanzo attraverso personaggi di epoche che si sovrappongono in una fluidità tematica inaspettata. È così che quell’Obiettivo sensibile (a cura di Flaminia Gennari Sartori, fino al 30 giugno) provocando spaesamenti con l’inserto di volti, corpi e nature morte del fotografo … Continua

L’articolo Mapplethorpe, testimone dello stupore antico proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin