Manovra, Juncker: "L'italia rispetti i patti"


Jean-Claude Juncker

Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker è tornato a parlare dell’Italia dopo la bocciatura del DEF da parte della Commissione UE e lo ha fatto nel corso di un’intervista al quotidiano austriaco Der Standard.

Dopo esser stato attaccato apertamente da Matteo Salvini, Juncker ha precisato di non aver “paragonato l’Italia alla Grecia, ma di aver sottolineato che chiaramente “l’Italia si trova in una situazione difficile” in questo momento.

Juncker ha spiegato che non spetta alla Commissione Europea entrare nel merito delle misure da inserire nella manovra, ma è compito dell’UE verificare che l’Italia rimanga entro gli obiettivi di bilancio già concordati. I politici italiani, dice Juncker, avrebbero dovuto “impostare misure” per rispettare quegli obiettivi.

Questo non è stato fatto e da qui la lettera di ieri firmata da Valdis Dombrovskis e Pierre Moscovici in risposta al Ministro dell’Economia Giovanni Tria. Juncker è stato interrogato anche sull’attacco di cui è stato vittima in queste ore da parte di Matteo Salvini e la sua risposta non piacerà sicuramente ai sostenitori del governo gialloverde:

Il fatto che due vicepremier italiani si esprimano in modo estremamente sboccato sulla Ue fa capire tante cose.

Intanto il vicepremier Luigi Di Maio non si è detto affatto preoccupato dalla bocciatura dell’UE.

PROSEGUI LA LETTURA

Manovra, Juncker: “L’italia rispetti i patti” é stato pubblicato su Polisblog.it alle 16:20 di Saturday 06 October 2018


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin