Mali, commando uccide oltre 130 fulani



Almeno 134 persone di etnia fulani sono state uccise nella regione di Mopti, nel Mali centrale. Circa 30 uomini armati sono entrati nel villaggio intorno alle 5 di mattina ed hanno iniziato a sparare su tutti gli abitanti, senza risparmiare neanche bambini e donne incinte. Secondo i media locali il villaggio è stato completamente raso al suolo.

I fulani sono un’etnia nomade che vive nell’Africa occidentale, dedita alla pastorizia e al commercio. Ancora non si conoscono i motivi della strage, ma si pensa che possa trattarsi di un gruppo di Dogon, già responsabile dell’uccisione di 37 fulani nel gennaio scorso. Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha esortato le autorità del Mali a “raddoppiare i loro sforzi per riportare la pace e la stabilità nel Mali centrale“.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin