Mai rispettato, quel patto delegittimò tuttavia la guerra



Parigi, 27 agosto 1929. In quegli stessi saloni del Quay d’Orsay dove pochi anni prima era nata la Società delle Nazioni, il segretario di stato americano Kellog, il ministro degli esteri francese Briand e il suo collega tedesco Stresemann sottoscrivono una dichiarazione comune assai impegnativa, che stabilisce il ripudio della guerra come mezzo di risoluzione dei conflitti. La penna dorata con cui viene apposta la firma reca il motto si vis pacem para pacem, parafrasi del famoso detto latino, anonimo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin