maestre fanno ascoltare “Bella ciao” in asilo nido, è polemica


asilo nido bella ciao

Fanno ascoltare “Bella ciao” ai bimbi di un asilo nido, un genitore scrive al Comune di Bologna per chiedere spiegazioni. L’amministrazione, nonostante le proteste di Forza Italia, ha replicato di non ravvisare aspetti inopportuni nella scelta delle maestre: durante i pasti le stesse fanno ascoltare ai bimbi un cd nel quale ci sono anche altre canzoncine e filastrocche “storiche” come “Papaveri e papere”. Il consigliere forzista Francesco Sassone però non ci sta e accusa:

“Solo nella rossa Bologna – si legge su un post pubblicato su Facebook – può accadere che l’amministrazione comunale trovi normale e giustificabile che in un proprio nido si faccia ascoltare e cantare a bambini di poco più di due anni una canzone il cui testo, oltre ad avere chiari ed espliciti connotati politici, non si può ritenere adatto a bambini di quell’età”.

Il precedente

Nel periodi pre-natalizio nel 2018, “Bella ciao” era stata eseguita anche durante un concerto dedicato ai canti popolati e tenutosi in una parrocchia di Bologna. Anche in quel caso ci furono polemiche e il parroco fu costretto a scusarsi.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin