Macron taccia, ne ha respinto 48.000


“Il bravo Macron abbia il buon gusto di tacere e non dare lezioni agli italiani, ha respinto anche donne e bambini, altro che solidarietà”

Matteo Salvini

Sui migranti Macron deve “tacere” perché la Francia da inizio 2017 ne ha respinto “più di 48mila” alle frontiere con l’Italia. Matteo Salvini torna ad attaccare il presidente della Repubblica francese che ieri aveva detto di sentirsi fiero di essere considerato il primo oppositore in Europa di governi come quello italiano e quello ungherese.

Il “bravo” Macron “abbia il buon gusto di tacere e non dare lezioni agli italiani. Sono stati respinti anche donne e bambini. Sarebbe questa l’Europa accogliente e solidale di cui parlano Macron e i buonisti?”. Salvini spiega che “l’ipocrita” Macron anziché dare lezioni agli altri dovrebbe riaprire i confini e accogliere le migliaia di rifugiati che aveva promesso di prendere. L’Italia non è più il campo profughi d’Europa, la pacchia per scafisti e buonisti è finita”.

La polemica si era innescata dopo l’incontro di due giorni fa in prefettura a Milano tra Salvini e Orban. Il ministro dell’Interno italiano e il premier ungherese avevano attaccato Macron, Orban lo aveva definito come “il capo della forza europea che sostiene la migrazione”.

“Se si ritiene che nella Francia ci sia il nemico del nazionalismo, della politica dell’odio, dell’Europa che deve pagare quello che ci piace e che non imporrebbe alcuna forma di responsabilità e solidarietà, allora hanno ragione” era stata la replica secca del presidente francese.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin