«Lux Aeterna», delle fiamme e del dolore


La luce eterna è quella divina e quella del cinema, entrambe inseparabili dalle fiamme infernali, dalle tribolazioni e il dolore: si apre su un catalogo di strumenti di tortura della santa inquisizione Lux Aeterna di Gaspar Noé, presentato fuori concorso a Cannes, e con le immagini del rogo dell’anziana «strega» di Dies Irae di Dreyer: l’attrice dovette passare due ore legata al palo affinché la scena del suo supplizio venisse perfetta. Una citazione del regista danese – chiamato per nome … Continua

L’articolo «Lux Aeterna», delle fiamme e del dolore proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin