Lula, negato l’ultimo saluto al fratello



Dopo il «no» opposto da due tribunali brasiliani, la Corte suprema federale alla fine ha concesso all’ex presidente Lula, in cella a Curitiba dal 7 aprile scorso, il permesso di uscire dal carcere per partecipare ai funerali del fratello Genival Inácio da Silva, detto Vavá, scomparso martedì. Il ricorso dei legali di Lula è stato parzialmente accolto dal presidente del Supremo tribunale federale, José Antonio Dias Toffoli, ma l’ok è arrivato troppo tardi, a esequie già concluse. L’ex presidente potrebbe … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin