Luigi Di Maio, fidanzata Virginia Saba, matrimonio, figli


Nozze e figli in vista per Luigi Di Maio e la fidanzata Virginia Saba?

«Ci siamo incastrati al momento giusto. Credo che Luigi avesse bisogno di un po’ di serenità e io di una persona forte accanto. Sono stata orgogliosa quando una volta mi ha detto: “Sei una delle poche che non mi ha chiesto niente”. Mi basta lui…».

«È bello. Ha un sorriso e degli occhi stupendi, anche se amo soprattutto la sua dolcezza e la sensibilità incredibile che dimostra ogni giorno. Soffro il sex appeal del cervello».

Così Virginia Saba, compagna del vicepremier Cinque Stelle e ministro del Lavoro Luigi Di Maio nella sua prima intervista in esclusiva nel numero in edicola domani di “Diva e Donna” – il settimanale di Cairo Editore diretto da Angelo Ascoli.

«Luigi vive la politica come una missione totalizzante e anche in privato è esattamente così come si vede: coerente e trasparente. Con la vita che fa non è facile riuscire a staccare e io gli ho promesso che mi prenderò cura della sua anima…Vorrei che si ricordasse di avere una vita propria, deve proteggerla e non sacrificare tutto alla politica. Mi piacerebbe che con me riscoprisse il bello dei suoi 32 anni».

Sulle idee politiche: «Ho votato 5 Stelle, ma anche il mio voto non è scontato, devono conquistarlo… Di base sono una persona tendenzialmente di sinistra: ho a cuore le persone più deboli».

Su nozze e figli: «Mi piacerebbe ovviamente avere dei bambini, un marito e una casa in campagna con gli animali… Nella mia vita le cose capitano all’improvviso… Forse anche questo succederà da un giorno all’altro. Vorrei un matrimonio molto semplice, magari in spiaggia».

Sul sesso: «Fondamentale. Sono una persona energetica e sanguigna. […] In passato mi ha corteggiata un famoso sportivo, ma gli ho detto no». «Sono un po’ maschiaccio… Non concepisco poi gli uomini che hanno troppe attenzioni verso il proprio fisico. Luigi fra l’altro è vestito sempre uguale. Ha la testa così impegnata che non perde energia neanche nello scegliere gli abiti: mi piace anche questo di lui. Però prima o poi qualcosa di colorato o strano glielo regalerò».


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin