l’Ue creerà un’entità legale per aggirare le sanzioni all’Iran


ue sanzioni iran



L’Unione europea creerà un’entità legale per continuare a fare affari con l’Iran, anche nel settore petrolifero. Lo ha detto l’Alto Rappresentante per la politica estera dell’Ue, Federica Mogherini, a margine dell’Assemblea generale dell’Onu. L’Unione europea e l’Iran, insieme a Russia e Cina, sono “determinati a proteggere la libertà dei loro operatori economici perseguendo affari legittimi con l’Iran”, si dichiara in una nota congiunta dopo colloqui ad alto livello a Palazzo di Vetro, segnalando la volontà di eludere le sanzioni Usa collegate al ritiro di Washington dall’accordo sul nucleare iraniano che era stato firmato nel 2015.

“Consapevoli dell’urgenza e della necessità di risultati tangibili, i partecipanti hanno accolto con favore le proposte pratiche per mantenere e sviluppare canali di pagamento e in particolare l’iniziativa di creare un veicolo per uso speciale per facilitare i pagamenti collegati all’export iraniano, compreso quello di petrolio”, ha affermato la Mogherini dopo il vertice con rappresentanti di Regno Unito, Cina, Francia, Germania, Russia e Iran.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin