L’ossessione di Viktor Orbán: difesa della Patria dall’invasione. E da Soros



Per il primo ministro ungherese Viktor Orbán il fenomeno migratorio ha un carattere pernicioso. Non lo considera nemmeno un diritto fondamentale dell’umanità. Dal 2015 il suo sistema di potere porta avanti una propaganda martellante incentrata sulla questione migranti. Una campagna monotematica e permanente con la quale si è presentato alle elezioni dello scorso aprile vincendole per la terza volta consecutiva e aggiudicandosi la maggioranza parlamentare di due terzi, proprio come otto anni fa. In tutto questo periodo Orbán e soci … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin