L’Opera di Parigi scarica Sergei Polunin dopo i suoi post omofobi e misogini



Sergei Polunin non parteciperà più, nel ruolo di Sigfrido, alla rappresentazione del Lago dei cigni portata in scena dal balletto dell’Opéra di Parigi dal prossimo 16 febbraio. Lo ha ufficializzato lo scorso weekend la direttrice artistica del balletto dell’Opera Aurélie Dupont in una lettera ai danzatori della compagnia ora resa pubblica, e dovuta a un post delirante, omofobo e misogino pubblicato da Polunin su Instagram, in cui incita i ballerini e gli uomini in generale a «essere uomini» : «Lupi, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin