Logistica Zara, la «scrittura» egiziana non ferma la protesta in Emilia



La vertenza della logistica Zara con i lavoratori tenuti anni con contratto sottopagato e straordinari non riconosciuti è tutt’altro che risolta. Va avanti a macchia di leopardo. Se a Roma e Milano i lavoratori delle cooperative sono tornati al lavoro – anche quelli del magazzino di Castel Giubileo teatro di un blitz dell’amministratore delegato e di guardie giurate che a colpi di tubi e taser hanno mandato all’ospedale tre lavoratori – avendo accettato la mediazione extrasindacale dell’ambasciata egiziana, in Emilia … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin