«Lo spietato», una storia italiana tra l’hinterland e la Madunina



Santo Russo ha una bella faccia e la determinazione di dimenticare quel marchio da figlio di sfigato che gli si è appiccicato addosso quando il padre è caduto in disgrazia con la ’ndrangheta. Calabrese arriva adolescente a Buccinasco, il comune dell’hinterland milanese, oggi considerato uno dei centri più importanti della ’ndrangheta in Lombardia, che in quegli anni Settanta sembra gettare le fondamenta di ciò che sarà in futuro. Altro volume d’affari, naturalmente, quasi artigianale, allora i calabresi di Buccinasco dirigono … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin