L’internazionale luterana fino ai suoi riflessi nella Ddr



Un’immagine circolata dopo la sconfitta del movimento di Münster, nel 1535, raffigura «le gabbie appese sulla torre della chiesa di S. Lamberto, nelle quali i cadaveri dei capi anabattisti si putrefacevano sotto gli occhi di tutti»: l’atroce pena simboleggiava la sconfitta dei millenaristi che avevano osato sovvertire l’ordine secolare e religioso, il trionfo di un «ancien régime padrone del futuro». Lo ricorda Thomas Kaufmann, teologo e storico luterano tedesco, che dopo avere stilato anni fa una piccola biografia di Lutero … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin