L’incontro con l’alterità è una esclusiva dello sguardo interno all’esperienza



Il metodo fenomenologico e il suo ideatore, Husserl, sono spettri del dibattito filosofico contemporaneo, persino nominati con un certo pudore, anche da parte di chi è pienamente persuaso della loro fertilità. La fenomenologia si aggira, appunto, come un morto vivente, riesumata per onestà storica, ma perlopiù ritenuta incapace di fioriture concettuali o di adattamenti alle urgenze del mondo in cui viviamo. «Se dovessi riassumere il mio atteggiamento fondamentale nei confronti della fenomenologia, lo farei in questo modo: non ne sento … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin