«L’immaginazione? Provoca l’incidente maggiore, il disastro»



Come dromologo, Virilio non si è dato mai per vinto: la velocità possiede un fascino perverso che ha un rovescio fatale, costringendo l’essere umano a sottomettersi all’imprevisto. Lo stralcio dell’intervista che qui riproponiamo è il frutto di un incontro a Parigi, nel 2002, in occasione della mostra Ce qui arrive alla Fondation Cartier. «Non contesto il progresso, ma i suoi morti. Ci si può assicurare contro tutto ma non contro l’uomo stesso. Sono un filosofo e studio l’incidente perché è … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin