L’ex avvocato di Trump e i debiti con le aziende tecnologiche



Nella distopia di questa amministrazione Usa, una piccola società di servizi internet ha accusato l’ex avvocato e fixer di Donald Trump, Michael Cohen, di non aver saldato il conto di 50.000 dollari per servizi risalenti al 2015, destinati ad aiutare la campagna presidenziale di Trump. A riportarlo è stato il Wall Street Journal, secondo il quale Cohen aveva ingaggiato John Gauger, proprietario della piccola azienda tecnologica RedFinch Solutions LLC, per tentare di manipolare due sondaggi online mentre Trump si stava … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin