L’esordio di Berlino, «un primo passo verso la parità»



Scuole, asili, uffici e negozi chiusi, ma anche i tre tribunali cittadini pronti a rinviare le 80 udienze previste e la metropolitana, solitamente affollata, che ha fatto registrare 200mila passeggeri in meno. Mentre le strade si riempivano di migliaia di berlinesi felici di celebrare la prima Giornata della Donna elevata al rango di festività di Stato. Effetti collaterali del “nuovo 8 marzo” di Berlino, dopo che il governo della capitale tedesca ha inserito la ricorrenza nel calendario ufficiale. Eppure «nessun … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin