Leon Bridges: «È facile essere discriminati per il colore della pelle»



«Katchi è una parola che usano mia madre e le mie zie. È un modo di dire, che sta ad indicare quando le cose vanno davvero bene. Beh, un giorno, mentre eravamo a fare massaggi da un amico, ho iniziato a intonare una melodia pensando a questa espressione. Alla fine della seduta, abbiamo preso immediatamente le chitarre per scriverne il tema. Circa un mese dopo, eravamo a Venice, California, con Nick (Waterhouse ndr) e siamo andati in studio di registrazione, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin