Lega e M5S in calo


Crescono leggermente FI e PD

Le continue schermaglie e le divisioni non starebbero facendo bene ai due partiti di Governo, impegnati da circa un mese in un aspro confronto senza quartiere. Alla base dei battibecchi e degli scambi di accuse c’è sicuramente la campagna elettorale per le elezioni europee del prossimo 26 maggio; Salvini e Di Maio sembrano voler far emergere a tutti i costi le differenze che ci sono tra i due partiti di Governo.

A quanto pare questo clima di tensione non starebbe facendo bene né alla Lega e né al Movimento 5 Stelle. Secondo la rilevazione effettuata da Swg per il Tg di La 7, il partito di Salvini si attesterebbe oggi al 31,6%, perdendo lo 0,7% rispetto alla scorsa settimana; mezzo punto in meno anche per il M5S, dato al 21,8%. Contestualmente il Partito Democratico sarebbe risalito fino al 22,5%, così come Forza Italia sarebbe riuscita a riconquistare uno 0,4 riportandosi all’8,8%. In ascesa è dato Fratelli d’Italia con il suo 5%, mentre le liste di sinistra sarebbero tutte sotto la soglia del 4%: La Sinistra al 3,1%, +Europa al 2,9% ed Europa Verde all’1,5%.

Secondo Tecné, invece, che fornisce i dati a Mediaset, la Lega sarebbe scesa al 31,2% e il Movimento 5 Stelle al 22,3%. In questo caso il Pd è dato al terzo posto con il 21,4% (+0,8% rispetto alla settimana scorsa), mentre Forza Italia sarebbe addirittura al 12,2%.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin