“Le regole valgono per tutti


fico sanzioni lobbisti

ANDREAS SOLARO / AFP 


Roberto Fico (Afp) 




Per la prima volta alla Camera dei deputati è stato sanzionato chi ha violato le regole sulla presenza e l’attività dei lobbisti a Montecitorio, norme di cui la Camera si è dotata dalla scorsa legislatura. “Cosa significa? Chi è iscritto nel Registro dei portatori di interessi deve rendere conto di quanto fatto in Parlamento, ovvero chi ha incontrato e per fare cosa”, spiega Roberto Fico su Facebook.

“Non tutti hanno presentato le relazioni su quanto fatto o hanno fornito le informazioni rispetto, per esempio, agli incontri con i deputati, ed è per questo che in Ufficio di Presidenza, su proposta dei Questori, abbiamo deciso le prime sanzioni – aggiunge il presidente della Camera -. A chi non ha rispettato le regole, è stato revocato il tesserino di accesso alla Camera, in modo temporaneo o in alcuni casi per l’intera durata della legislatura, a seconda della gravità della violazione”.

“È una questione di trasparenza fondamentale perchè ne va dell’autorevolezza di questa istituzione in cui lavora chi rappresenta i cittadini. Ed è un faro che deve orientare l’attività di ciascuno. La Camera dei deputati deve essere il luogo della trasparenza. E le regole valgono per tutti”, sottolinea Fico.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin