Le donne soffrono di emicrania tre volte più degli uomini


Gli ormoni e lo stress sono spesso le cause scatenanti dell’emicrania, che colpisce con più frequenza le donne degli uomini.

L’emicrania è un disturbo estremamente frequente e purtroppo colpisce più le donne degli uomini. Secondo un rapporto stilato della Society for Women’s Health Research (associazione no profit), infatti, gli individui di sesso femminile soffrono di emicrania con maggiore frequenza e in forme più gravi: nelle donne sarebbe addirittura tre volte più comune che nei maschi.

È stato convocato un gruppo di ricercatori, medici e avvocati al fine promuovere l’attuazione di ulteriori sperimentazioni. È emerso che l’emicrania colpisce, nel corso della vita, il 43% delle persone di sesso femminile e solamente il 18% degli uomini. Il disturbo, inoltre, potrebbe accompagnarsi ad altre patologie, quali la depressone.

Le differenze di genere sono dovute probabilmente agli ormoni e alle relative fluttuazioni nel corso della vita, come durante lo sviluppo, in gravidanza, in allattamento e in menopausa. Il periodo peggiore per la donna con soffre di dolore alla testa è tra i 30 e i 40 anni, quando si è più produttivi e si hanno maggiori responsabilità. Gli esperti che hanno preso parte al team di ricerca hanno commentato:

“Una migliore comprensione dei fattori biologici e socioculturali che impattano sull’emicrania migliorerà diagnosi e trattamenti per entrambi i generi”

Via | Sky




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin