Le Cronache di Narnia, Netflix acquista i diritti per film e serie tv tratte dalla saga


Netflix ha annunciato che realizzerà film e serie tv tratti dalla saga de Le Cronache di Narnia, di cui ha acquistato i diritti

Sette libri, più di 100 milioni di copie venduti ed una saga diventa famosa in ogni angolo del mondo: Netflix si butta nel mondo di una delle saghe letterarie più note, annunciando un accordo pluriennale con The C.S Lewis Company per realizzare film e serie tv tratti proprio da Le Cronache di Narnia, saga di libri scritti dal celebre autore.

Di materiale, d’altra parte, ce n’è davvero tanto: scritti tra il 1950 ed il 1956, i sette libri che compongono Le cronache di Narnia -immaginario luogo il cui nome prende ispirazione dall’italiana Narni, in provincia di Terni- portano i lettori in un mondo di cui fanno conoscenza i quattro giovani (all’inizio della saga) protagonisti, i fratelli Peter, Susan, Edmund e Lucy, londinesi trasferitisi dalla città alla campagna durante la Seconda Guerra Mondiale per sfuggire ai bombardamenti.

Parte così “Il leone, la strega e l’armadio”, che introduce anche uno dei personaggi simbolo di tutta la saga, ovvero il leone Aslan, visto da molti -considerate le forti allusioni cristiane contenute nei volumi- una rappresentazione di Gesù. Il mondo di Narnia si è espanso nei sette libri, comprendendo anche una sorta di prequel “Il nipote del mago” e narrando anche vicende in cui i quattro protagonisti sono in realtà personaggi secondari.

A Netflix, quindi, va in mano una quantità notevole di racconti da sviluppare: da qui, l’annuncio che Narnia sarà raccontato sia sotto forma di serie tv che di film, tutte produzioni originali della piattaforma, che li produrrà con Mark Gordon di Entertainment One (eOne), Douglas Gresham e Vincent Sieber.

“Intere famiglie si sono innamorate di personaggi come Aslan e dell’intero universo di Narnia, siamo molto emozionati perché Netflix diventerà la loro casa nei prossimi anni”, ha dichiarato il Chief Content Officer di Netflix Ted Sarandos. Un progetto che coinvolgerà direttamente anche la famiglia dell’autore dei libri, scomparso nel 1963. “Le nuove tecnologie di produzione e distribuzione avanzata ci consentiranno di far vivere ancora una volta le avventure dei protagonisti in tutto il mondo”, ha infatti detto Gresham, figlio adottivo di C.S. Lewis. “Netflix rappresenta il medium migliore per questo progetto, non vedo l’ora di lavorare con loro per realizzarlo”.

Se in tv Le cronache di Narnia furono una serie per la Bbc dal 1988 al 1990, al cinema la saga ha debuttato nel 2005, con la produzione della Walden Media, che ha prodotto i film tratti dai primi tre libri. Una volta scaduti i diritti, questi furono acquistati dalla Mark Gordon Company, ora al lavoro sul quarto film. Resta da capire, però, se la saga si completerà al cinema o se (come probabile) si sposterà su Netflix.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin