Le contraddizioni oscure del sentimento



Angela Schanelec è della stessa generazione di Christian Petzold (Transit), come lui ha studiato all’Accademia di cinema e televisione di Berlino, e nei suoi film, sin dagli esordi, ricerca una diversa forma del racconto muovendosi tra spazi e personaggi. che alludono, che vivono di suggestioni, che non spiegano il proprio essere. La realtà – in termini descrittivi – non interessa la regista tedesca, la sua narrazione è fatta di partiture su cui i movimenti emozionali vengono messi a nudo cercandone … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin