Le case popolari di Microsoft contro i palazzinari hi-tech



Microsoft ha deciso di investire 500 milioni di dollari a Seattle, per la costruzione di case a prezzi calmierati e per la conservazione delle abitazioni esistenti, in modo da alleggerire la crisi degli alloggi della capitale del Washington State che ospita la sede del colosso del software. Microsoft ha dichiarato che collaborerà con gruppi no-profit al fine di affrontare «la crisi delle abitazioni a prezzi accessibili», riferendosi a quel territorio limitrofo alla zona dove sta espandendo la sua sede di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin