Le buone pratiche di Gavino Murgia



Si apre con una eccellente versione di Pithecantropus Erectus, di Charles Mingus, il nuovo disco di Gavino Murgia. Una dichiarazione di appartenenza a un linguaggio e a una Storia. Negli altri brani il sassofonista sardo quella Storia la declina secondo una pratica che ne esalta il vigore ritmico e la passionalità. Murgia sfoggia agilità, calore e idee a profusione. La coppia ritmica Pietro Iodice e Aldo Vigorito non perde un colpo e il trombone di Mauro Ottolini ha qui modo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin