Le banche sotto spread stressano i gialloverdi



Banche nell’occhio del ciclone. Sia quando ha parlato il presidente della Bce Mario Draghi, ricordando tra l’altro che da gennaio la rete di protezione della Banca centrale europea non ci sarà più, sia quando hanno parlato i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi di Maio, i banchieri italiani devono aver capito che per gli istituti di credito, a questi livelli di spread, il futuro è nebuloso, pieno di incognite e con preoccupanti prospettive di ingenti perdite patrimoniali. Un quadro assai … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin