L’attacco in Siria avvia la campagna elettorale di Netanyahu



L’attacco aereo israeliano del 25 dicembre in Siria, contro presunti obiettivi iraniani, è stato il più violento da molte settimane a questa parte. E oltre a prendere di mira bersagli militari, commentava ieri il quotidiano Haaretz, ha mandato un messaggio molto chiaro: l’uscita dei soldati Usa dalla Siria annunciato da Donald Trump e la tensione tra Mosca e Tel Aviv per l’abbattimento qualche mese fa di un aereo russo da trasporto diretto in Siria, non hanno modificato in alcun modo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin