L’Aquila non ha bisogno del brand Maxxi



L’ex ministro dei beni culturali Franceschini ha dato alla Fondazione Maxxi – che a Roma gestisce il Museo nazionale delle arti del XXI secolo progettato da Zaha Hadid – l’incarico di aprire a L’Aquila una sede decentrata nel settecentesco Palazzo Ardinghelli, a suo tempo acquistato per la Soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici. Un’operazione politica che lascia sullo sfondo le vere esigenze di rinascita culturale della città, devastata dal terremoto del 6 aprile 2009. Innanzitutto, lo fa ignorando i disagi … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin