La triste parabola di Kean, da idolo a esiliato: «La mia fonte d’ispirazione è Balotelli»



Mancini lo giudica il più forte attaccante italiano, ma dopo i guai combinati in Under 19 si è ripetuto in Under 21. E forse aveva ragione Allegri che lo considerava simile a SuperMario


Link Ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Autore dell'articolo: admin