la special edition in omaggio ai 50 anni di Z-car


La Nissan 370Z 50th Anniversary Edition omaggia mezzo secolo di tradizione sportiva del marchi giapponese. Farà bella mostra di se al prossimo salone di New York.


Ad attirare molti sguardi del pubblico dell’ormai imminente salone di New York, che aprirà i battenti dal 19 al 28 aprile, sarà certamente la Nissan 370Z 50th Anniversary Edition, svelata a pochi giorni dall’inizio della kermesse americana. La nuova Special Edition omaggia la cinquantenaria tradizione sportiva Nissan nella stessa città dove, mezzo secolo fa, fece il suo debutto statunitense la prima Datsun 240Z. 

La 370Z 50 Anniversary Edition è caratterizzata dalle linee filanti tipiche delle Z-car, con una linea del tetto discendente che si congiunge ai finestrini di coda, incorniciati da tratti che chiudono verso l’alto. Linea discendente che continua a spiovere verso il basso attraversando il portellone posteriore. Sul frontale spiccano i fari a boomerang con tecnologia allo xeno di tipo HDI, provvisti di funzione di spegnimento/accensione automatica e luci diurne a LED. Al posteriore, le luci di coda riprendono forma dei fari anteriori, mentre l’assenza dello spoiler e i parafanghi bombati contribuiscono a esaltare la muscolatura della sportiva giapponese.

Il layout degli interni prevede una consolle centrale sviluppata in verticale, dominata dal grosso display dell’infotainment, che separa in maniera netta il lato guida da quello per il passeggero. Lo sviluppo è su tre livelli: quadro informazioni, comandi e vani contenitori. Tra le personalizzazioni esclusive per il cinquantenario spiccano il volante rivestito in Alcantara con inserto rosso ispirato alle vetture da corsa. I sedili riscaldabili e regolabili elettronicamente sono rivestiti in pelle di camoscio, impreziositi dal logo del 50° anniversario in rilievo sui poggiatesta.

Sotto il cofano della 370Z 50th Anniversary Edition pulsa il V6 da 3,7 litri di Nissan, in grado di erogare 332 CV di potenza e 366 Nm di coppia, abbinato ad una trasmissione manuale a 6 rapporti corti con sistema di sincronizzazione SynchroRev Match. In alternativa, è disponibile la trasmissione automatica a 7 marce con paddle al volante e Adaptive Shift Control. Lo schema delle sospensioni prevede un anteriore a doppia traversa con bracci in alluminio forgiato e sospensioni posteriori multi-link indipendenti, più leggere e rigide rispetto alla precedente generazione.

Il telaio a culla posteriore è integrato in un unico pezzo senza saldature. Per scaricare adeguatamente tutta la potenza è presente un differenziale a slittamento limitato, mentre la frenata è affidata a un sistema antibloccaggio con dischi ventilati sulle quattro ruote, distribuzione elettronica della forza frenante (EBD) e frenata assistita (BA). Completano il quadro gli pneumatici Bridgestone Potenza S007 a elevata aderenza montati su leggerissimi cerchi RAYS in lega forgiata con una finitura esclusiva.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin