La scultura in memoria dell’Olocausto rom: una madre con un bimbo, oggi come ieri



«Il 17 luglio scorso a Roma, da una finestra, hanno sparato, ferendola in maniera grave, alla schiena, ad una bambina, rom, di tredici mesi, mentre era in braccio alla mamma… Quest’opera raffigura una madre con un bimbo in braccio e mi riporta a quell’episodio». Il giornalista Gad Lerner ricorda la vicenda della piccola Cirasela, durante l’inaugurazione del monumento al «Samudaripen» a Lanciano (Ch), città medaglia d’oro al Valor militare, città «resistente». «In questo Paese – aggiunge – si è adombrato … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin