La Russia della rivoluzione e la società socialista marziana



Aleksandr Bogdanov è stata una figura pienamente inserita nello spirito del tempo dei bolscevichi. Giovane dirigente, con una buona formazione scientifica e filosofica non esita a confrontarsi e a misurarsi con l’epistemologia dei primi del Novecento, arrivando a elaborare tesi e punti di vista che facevano tesoro delle sue razzie nella fisica, nella teoria dell’organizzazione, nella chimica, arrivando a essere presentato, negli anni Ottanta del secolo scorso, l’involontario antesignano, della teoria dei sistemi. LENIN ne apprezzava l’acume, ma aveva per … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin