La retorica agrodolce del «radical chic»



Dai tempi di Leonard Bernstein a oggi l’utilizzo della locuzione «radical chic» ha preso piede ben oltre le aspettative e i riferimenti (precisi) che nel 1970 sintetizzò con genialità Tom Wolfe. Chissà oggi cosa penserebbe lo scrittore di Manhattan di questo profluvio di presunti radical chic e soprattutto del dito storto di chi ostinatamente sembra vederne in continuazione, in una sorta di conflitto perenne tra una «presunta» élite e un «presunto» popolo. Da questa semplice quanto triste dinamica, Giacomo Papi … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin