La ragazza che scriveva d’arte



È una perdita dolorosa quella, prematura, di Mara Chiaretti. Era ormai diventata una regista nota, una vocazione tardiva, perché inizialmente Mara è stata critica d’arte. Ma siccome era brava e sensibile, anche in questa professione è stata eccellente. Del suo cinema scrive qui chi è competente, anche se per noi tutti il suo cinema è stato, anche questo, una cosa molto personalmente vicina, per via del bellissimo film-intervista con Rossana nel 2016. Aggiungo solo poche parole per ricordare la mia … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin