La protesta delle ancelle contro il disegno di legge Pillon sull’affido


affido pillon protesta ancelle



Torna in strada l’abito da ancella della popolare serie tv “The Handmaid’s Tale”. Dopo la protesta dello scorso ottobre dentro il comune di Verona, tornano a sfilare per le strade le ancelle, stavolta a Roma, davanti al Ministero della Famiglia, per protestare contro il Ddl Pillon, che introdurrebbe una serie di modifiche per quanto concerne il diritto di famiglia e l’affido dei minori in caso di separazione.

“The Handmaid’s Tale” è una serie tv arrivata oggi alla seconda stagione e vincitrice di 9 Emmy Awards e 2 Golden Globe, distribuita in Italia su TIMvision. La storia è ispirata al romanzo distopico del 1985 “Il racconto della ancella” della canadese Margaret Atwood, considerato il testo di riferimento del movimento femminista mondiale, e narra la storia di June Osborne, una donna costretta alla schiavitù in un tempo, non troppo lontano dal nostro, in cui il tasso di fertilità umana è sceso a livelli talmente bassi da aver provocato negli Stati Uniti una vera e propria rivoluzione, che ha portato al rovesciamento di un governo democratico a favore di un regime militare e fortemente cattolico e conservatore.

affido pillon protesta ancelle

La protesta delle ‘ancelle’

Un governo che per risolvere il problema decide di schiavizzare le poche donne fertili rimaste per concederle alle famiglie più importanti per restare incinte, tramite veri e propri stupri rituali, e mettere al mondo bambini che poi dovranno cedere alla famiglia che di fatto le possiede. Il corpo della donna quindi ridotto a mero strumento di procreazione e alla quale viene negato ogni diritto.  

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin